LAVORI FATTI A MANO

Puoi scrivermi a

granadiriso (chiocciola) yahoo.it




15/04/14

Priorità

Metto me davanti a tutto

Stacco per un po' da tutto
ho stampato i biglietti
la valigia che mi aspetta

chiudo

fate i bravi
(se potete)

10/04/14

Camp n. 5

Si parte, fra pochissimo e devo ancora finire di lavare, stirare e finire di prepare le cose e la casa
Per chi volesse c'è anche la diretta streaming
ma è troppo complicato, per me ora, cercare il link

Penso al primo Camp e sono già passati 5 anni
vado che ho da fare un sacco
e poi dopo vacanza a Roma
quando torno? non so!! il biglietto di ritorno non c'è.... spero sempre di trovare un passaggio o una bla bla car



07/04/14

Oggi,
mi posso perdere
e mi posso ritrovare
posso
ascoltare buona musica,
  guardare fuori dalla finestra in silenzio
mettere a posto,
 non fare niente
finire  cose,
 iniziarne altre
posso leggere un libro,
 scrivere qualcosa
posso cucinare,
 iniziare un digiuno
posso correre
 stare ferma immobile
posso far scorrere il tempo
 il tempo non mi ferma

04/04/14

I cuori in pausa

Sarà colpa del "gomito della Knitter" del tunnel carpale o dell'aver troppo uncinettato, ma, sta di fatto che sono quasi bloccata, e visto che non mi posso permettere di bloccarmi del tutto metto un attimo tutto in pausa.
Preparo le cose per il Camp, pulisco casa.
Faccio cose leggere, uscire con le amiche, camminare piano, bere tisane.
Riempio scatole di cose  nascoste in fondo alla soffitta
rileggo vecchi diari trovai in cantina
metto un punto sui giorni a venire
mi vesto di bianco per la festa di stasera
giro la testa
guardo le cose lasciate
quelle passate
quelle che non sono successe
Mi chiedo il perchè di tante cose
 che però non dipendono da me
lascio andare via la malinconia
penso al viaggio che farò: giusto due ore da qui
ma da sola mi sembrerà di attraversare un continente.
penso
ricordo
cancello
talvota è l'unico modo di sopravvire


e stasera special White Event
da Essère via dei Pandolfini, 7/r
dalle ore 19

per la prima volta  in esposizione i miei cuori perfetti



02/04/14

Scrivimi




me lo sta dicendo il pattern del cuore perfetto
me lo sta dicendo il pattern della cappa sfumata
me lo sta dicendo il pattern dello scialle (per l'esattezza ben 5)
me lo sta dicendo il pattern del poncho vestito 
me lo sta dicendo la testa
me lo sta dicendo il cuore



su Ravelry leggimi ma prima devi iscriverti


ma guarda un po' cosa ho riascoltato oggi
John Denver

bei tempi.

14

Cresci troppo in fretta
amor mio

Sembra ieri ed era domenica
la felicità assoluta

Le mamme il giorno del compleanno dei loro figli non ragionano
sono solo felici

Gabriele
amor mio


01/04/14

Regina di Cuori

Sono pronta
Per Maggio al Poggio
Per Florence Creativity


Regina di Cuori da una vita

31/03/14

Il tempo in pausa

Sono in pausa
quel momento in cui aspetto che la caldaia del ferro torni a pressione
in pausa
nell'attesa della tranvia che non ho corso per prenderla al volo
in pausa
mentre  in salumeria  la signora davanti è indecisa
in pausa
camminando con calma verso il centro
in pausa
un minuto di sole mentre stendo i panni
in pausa
perchè l'acqua non bolle
in pausa
ascolto una musica alla radio
in pausa
apro a caso una pagina di un libro
in pausa
guardo fuori dalla finestra
in pausa


sono momenti che spesso non ci si rende conto di avere
in cui si può pensare a qualcosa di diverso che non al solito dovere
in pausa
non mi scrivo mail mentalmente
non rispondo al telefono
non inizio a fare qualcosa
non metto fretta al tempo
mi godo ogni minuto
penso a cose piacevoli
mi sistemo i capelli (se ho voglia)
mi ricarico
e riparto

ci sono i giorni di corsa
e i minuti di pausa
 ogni tanto.

Buon slow day
perchè per quanto  corra ci sarà sempre qualcosa che rimane indietro o da fare...



29/03/14

La forma (quasi perfetta)

Sto preparando i Cuori per il 4 di Maggio (e poi il 5 devo ricordarmi di tornare al lavoro)
perchè sarò con Cuore di Maglia a Maggio al Poggio
Sì sarò proprio lì sotto il fico (quello della Ficata) che per l'occasione verrà ricoperto di Cuori provenienti da tutta Italia.
Un abbraccio grandissimo, colorato.
Per tutto l'amore che mettiamo

Mentre cercavo la location per provare se l'idea funzionava ( speriamo che non tiri vento)  cioè quella di appendere  i cuori ai rami... perchè si sa le idee vengono ma qualcuna l'è bislacca.... ho visto che alle Cascine fra le Pavoniere e la fermata Carlo Monni della tranvia hanno messo le zone fitness per tenersi in forma.... hanno messo le spalliere, l'asse di equilibrio, i pali per fare lo slalom.... manca solo l'asse che sale e scende e pare di essere in un campo di dog agility.... insomma NON ho più scuse:  visto che dalle Cascine ci passo un paio di volte alla settimana (ok anche martedì per il mercato) posso allungare il giro e fare un po' di sana attività sportiva.... ma lo slalom fra le bancherelle non è disciplina Olimpica? il tiro al vestito qualche muscolo lo rafforzerà o no?
dunque già mi ci vedo a rassodare il gluteo e far sparire la pancia  (son già sudata) ... insomma per la giornata di Maggio al Poggio devo voglio essere in splendida forma (sarà una maratona niente male) la prossima settimana si comincia.... mhhh controllo l'agenda guarda un po' ho tutte le mattine impegnate (che caso)  men che giovedì... (urge mettere qualcosa in agenda).
Quindi io sarò lì giovedì  a leggere le istruzioni e a fare ginnastica (son vecchio stampo la chiamo ancora così).... improbabile ma non impossibile....

Intanto alleno la mano e faccio l'uncinetto: il Cuore perfetto è quasi scritto....




27/03/14

Decrescita

E' quasi passato un anno dalla mia Cassa Integrazione
a@@o come passa in fretta manco me ne sono accorta
faccio delle considerazioni? ma anche no
è successo: l'ho vissuto. Ho fatto meno di quello che pensavo, più di quanto riuscissi a pensare di poter fare.
Come sono cambiata?
Posso riassumere così: ho posto nel mobiletto del bagno.
Posso fare con una crema sola, con meno bagnoschiuma profumati, con meno cremine che non metto (in primis) e che non funzionano di conseguenza.
Ho imparato ad aggiustare le cose, a fare la spesa necessaria, a comprare quello che serve, a comprare le cose migliori perchè sono quelle che durano di più.
Vado in bicicletta, quando posso
E se ho voglia di un "evento culturale" ce ne sono tantissimi a costo zero.
Ho imparato a  barattare il mio tempo.
Ad usarlo meglio, a considerarlo come la mia unica "fonte di reddito"
Ho iniziato a essere diversa
A pensare diverso
Non penso di essere migliorata
ma in qualcosa sono cambiata

il bello è che così sto bene.

Perchè in fondo quello che  manca veramente, quello che desidero, quello che è importante è nel mio cuore.

Vivo piano, lentamente,  finchè possi




22/03/14

Il cuore all'uncinetto

Ho imparato da bambina, non solo a fare l'uncinetto, ma farmi le cose da sola.
Quando voglio qualcosa, quando ho bisogno, quando mi piace ... semplicemente me lo faccio: da sola.
...ma il cuore perfetto non esiste: è quello che non ne manca nemmeno un pezzo è quello che si incastra alla perfezione nel cuore di un altro è quello che non ha mai sanguinato nemmeno una volta è quello che quando batte fa "bum bum" è quello che è felice.

Il cuore perfetto perciò non esiste
nemmeno se me lo faccio all'uncinetto
così ne faccio tanti: imperfetti.

E studio un nuovo modello semplicemente facile

Il mio cuore non è perfetto
(però quasi...)
 Prove tecniche di cuori....
Alla ricerca del Cuore. quello che piace a me.


21/03/14

33

Domani....
li appenderò all'albero (se non piove) ne ho già visti un paio a portata di mano alle Cascine (perchè se son alti non ci arrivo!!)
Perchè l'idea prende forma
a Maggio sarò, così come già feci per Florence Creativity, con Cuore di Maglia a Maggio al Poggio a e sarò proprio lì sotto il fico, quello della ficata  con i miei Cuori
33 (per l'esatezza) un numero bellissimo  arriverrano Cuori colorati da tutte le Cuoresse d'Italia per fare questo Albero di Cuori.

I nostri cuori
il mio
per  <3 comment-3--="">

19/03/14

Farò millemilionidimiliardi di maglie basse
nell'attesa

17/03/14

Mamma in Attesa

Aspetto..... no! non il terzo (tanto lo so che mi vien maschio)  richiudete pure la bocca!
Aspetto: il ritorno del liceale, la fine della scuola, un attimo di pausa.
Aspetto: non i nove mesi di coccole che sono concessi (a scapito poi degli anni successivi) ma qualcosa di più immediato
Attendo, con la stessa ansia del tracciato degli ultimi giorni, l'esito dell'interrogazione di storia.
( e di come andrà a finire la terza liceo.....)
Ho dolore nel cuore al solo pensiero che possa essere andata male.
Un dolore più forte
perchè non è solo mio
è il suo
e il suo fa più male. Fa più male dentro.
Aspetto
che ritorni da scuola con la solita fame di sempre
che posi "per bene" lo zaino per terra
perchè dice tutto prima che parli
Aspetto:
il piatto pronto
la mia ansia chiusa in frigo


15/03/14

Sabato

Calma e sangue freddo
l'adolescente inquieto fa sclerare
io sono sclerata
qua tutti siamo sclerati

Faccio cuori
mi consolo così

14/03/14

Venerdì

Non potevo scegliere una canzone migliore
sto progettando il cuore perfetto, quello pieno d'amore senza dolore e incomprensioni.
Un cuore senza difetti.
Un cuore color del sole

Un cuore che abbia un po' di pace



e un adolescente  inquieto che ancora non studia
 prossimo alla gattabuia.... 

13/03/14

Giovedì








 

 

Son qui che aspetto......

08/03/14

Ciao Marion,

Una delle più belle storie che mi siano capitate in questa avventura di blogger è stato l'incontro con Maliarda, l'amica blogger americana, quella che nel gelido inverno del 2009 andai  a trovare a Berlino.

Ci siamo conosciute come accade fra blogger: uno scambio di commenti e poi la scoperta di questa affinità strana perchè eravamo due antipodi: lei la leggerezza, una carezza lieve, un tocco di vento io presa nella quotidianità della famiglia.

Nei nostri blog parlavamo d'amore. Avevamo sdoganato l'argomento tabù per eccellenza. Il sentimento. Amavamo l'amore. in tutte le sue sfumatore. nei suoi dolori. scrivevamo di questo

Poi ha smesso di scrivere in italiano il blog della leggerezza e ha continuato nel  suo mondo fatto di musica. facevo fatica a seguirla. Però l'ho ritrovata su fb
. Ogni tanto un like.  su cose che capivo appena.
Da tempo la sua pagina  rimaneva lì: sempre ferma, immobile uguale.
poi ieri la consapevolezza  Marion ci ha lasciato.
 Mi rimangono, nel cuore, le tue dolcissime parole, i commenti cortesi, le cose piacevoli che mi hai fatto scoprire.  Grazie Marion di aver passeggiato un attimo con me.
Qua un bellissimo post, ricordo  di un suo amico, con il quale avevamo condiviso l'avventura a Berlino

Ti lascio con le parole di questo tuo post

"le persone che amo non le ho mai perdute"

e la bellisma poesia che traducesti per me.

Arriva un momento nella vita in cui capisci
chi conta,
chi non ha mai contato,
chi non conterà più,
e chi conterà sempre.
Non stare in pensiero, quindi,
per quelli che appartengono al tuo passato.
C’è un motivo per cui non fanno parte del tuo futuro.
Regala questi fiori a tutti quelli
che non vorresti perdere nel 2009—
compreso chi scrive, se così ti dice il cuore.
Prova a raccoglierne dodici mazzi.
La cosa non è facile!


Ciao Marion

*bacione* emme


06/03/14

Un giorno fortunato

I
diciamo domani?

Perchè oggi proprio non direi....

Io la fortuna non la trovo per caso: la devo cercare.
 Per averne un po' (diciamo un attimo) devo lottare con le unghie e con i denti. Non ho mai avuto nulla facile. Ci sono abituata. Sono diventata paziente per questo.








05/03/14

Ho bisogno....

Prima di tutto di un selfie (fatto bene)
poi di un raggio di sole
di levarmi dalla testa Cocciante che stamani mi deprime (e non so come ha fatto ad entrarci)
di una mano di bianco in cucina
di un cesto nuovo per la biancheria
di un camino a legna (che ho voglia di dormirci accanto)
di un caffè in compagnia (ma ho già esaurito anche il bonus di domani)
di un posto dove nascondermi e farci la tana (per questo pulirò la cantina)
di una borsa nuova
di un po' di coccole
di due ragazzai adolescenti ma non nell'adolescenza
di un po' di pazienza
di un giardino da camminarci scalza
di un posto senza ricordi
di una cena senza dover cucinare
di una giornata speciale
di un sorriso sincero
ho bisogno
di dirti delle cose stamani, di parlare con  te, anche se già sai
ho bisogno
di dirti che sabato sono (tornata) stata  a Scandicci
e tutto era diverso
ho bisogno di farti vedere le cose che ho in testa
e di parlarti di quelle che ho nel cuore
ho bisogno
di sentirmi di nuovo piccina
e sicura
ho bisogno
....
 ma posso solo trovarti nei sogni








03/03/14

Confondo le date nel mucchio di cose....

Giuro! controllo le date dei Knit con il calendario in mano e poi confondo il 1 marzo con il 2, Marzo con Febbraio e Aprile con Marzo... ma che volete è l'età!
e poi quando faccio una cosa mi piace farla bene e mica i giorni o le settimane  confondo ma addirittura i mesi per non parlar degli anni che per comodità dico che sono già a 50! quando invece a me manca ancora un anno.... anzi un anno sei mesi e 20 giorni... chè quando voglio son precisa!
Ma che volete nella mia agenda di Marzo devo ancora segnare
 i corsi di maglia
i Knit da fare
gli aperitivi con le amiche
le visite mediche
il dentista venerdì per i ragazzi
le ripetizioni di latino
il corso di chitarra
la ginnastica
la spesa
il compleanno di Stefano (che non fa 56 anni come pensavo...)
la ceretta che inizia l'estate e si può anche andare a levarsi la pelliccia

e NON trovo più l'agenda
e neanche il telecomando della TV e gli occhiali di Lele (segnare anche l'oculista!) se è per questo
devo andare a farmi gli occhiali multifocali ma non sono ancora pronta
comprare le vitamine che tirano sù
l'Acutil fosforo che non ricordo più le cose
la melatonina che non dormo la notte

Devo comprare qualcosa di importante come il lucchetto nuovo  alla bici che si son perse tutte le chiavi
Anche il pane stamani che manca
dovrei rifare i letti prima di dare la cera ai mobili
e cercare il filato per Maggio al Poggio (che è il 4 maggio )
dovrei anche ricucire i pantaloni di Matteo
e stirare che i panni sono asciutti da tempo
dovrei levare il puzzo di fritto dalla cucina
e rimettere a posto i miei libri

dovrei fare qualcosa stamani
d'importante sicuro
che non sia solo passare a pagare qualcosa

ma sto qua a chiedermi ma la primavera quando inizia?
il 21 o il 22 di Marzo

Perché ci sono domande importanti nella vita
ed io so, per certo che per San Benedetto la rondine è sotto il tetto e poi scopro che l'onomastico si festeggia l'undici luglio....  (e c'è sicuramente qualcosa che non torna!!)

insomma se scrivo sabato due  marzo forse intendevo il primo
se dico 50 sappiate che ancora per un po' son 49
se dico 22 forse è il 21 o viceversa...

per me primavera  è iniziata da un po': è tornato il sole,
sono fioriti i narcisi nel vaso















28/02/14

Marzo ai ferri

Marzo è un mese speciale, c'è un giorno che inizia la primavera. da calendario.
è il mese del mio giardino segreto
delle camminate alle Cascine è il mese che fa buio alle 7
è il mese che ricomincia l'anno. che io conto da qua.

Ci sono un sacco di novità a giro
Faccio i corsi di maglia e uncinetto antico e moderno da Cucilandia

e poi ci sono gli incontri con Cuore di Maglia
Sabato 1° marzo (domani) sarò nel negozio Sottosopra a Scandicci in Via Roma. 32 dalle 15,30 alle 19

Martedì 4 marzo Knittiamo da Miso di Riso in Borgo degli Albizi, 65/r  un favoloso   Bistrò vegetariano dalle 16 alle 19

e poi novità con lo Spazio Alfieri
Essère  di Via dell'Agnolo, 65/r che è diventata un preziosissimo punto di incontro e di appoggio...
(potete portare lì le cose per Cuore di Maglia)

la partecipazione è libera.. sul gratuita non so se andiamo in un locale qualcosa bisogna prendere...
vi aspetto!

altrimenti nelle belle mattinate
le signorine alle Cascine
fanno .... l'uncinetto!
Cuori per l'esattezza! tanti!




Baratto cuore in cambio di gomitolo...


e per il resto...... c'è speranza!

24/02/14

Un giorno speciale

Vorrei un giorno speciale
senza niente di particolare
un giorno senza brutte notizie
che quando squilla il telefono sa di buono.
E se non possi avere un giorno speciale
Al limite un giorno senza niente:
niente problemi
niente cose da cucinare
nessuna montagna di panni da lavare
un giorno dove la lavatrice non lava
e non si accende nemmeno la lavastoviglie.
Un giorno dove mi alzo pettinata
e la bilancia segna 10 kg meno
Un giorno già vissuto
che non abbia nemmeno un emozione
Vorrei un giorno da pavimento pulito
Vorrei un giorno da pedale in bicicletta
da bere al bar con le amiche
Vorrei un giorno di compiti fatti
senza polvere sui mobili
Vorrei un giorno così speciale
che non basta il cuore per tenerlo dentro
Un giorno con il sole e l'ombrello
che sia pazzo come il mese di marzo
un giorno che non si chiude a chiave
Vorrei un giorno di pic nic sul prato
(ma senza formiche)
Vorrei un giorno
...
Vorrei un giorno
uno solo
 essere felice


Aspetto le rose
contando le spine con le dita
sbocciano e appassiscono
mentre aspetto

19/02/14

SanRemo in Maglia (in tempo reale) 2a serata

Stasera avevo da fare
sono tornata tardi
non ho visto Renga
mi sono persa il festival
Blogger non mi fa più scrivere post
per cena mi hanno lasciato una zuppiera di zucchine lesse (tristissime e smollicce)

Penso di essere entrata in un tunnel negativo
vado a letto
tanto ieri sera Cat Stevens l'ho visto e stanotte sognare ho sognato.

18/02/14

SAnREMO in Maglia (in tempo reale) 1a serata

Si parte, finchè  reggo: i soliloqui, le morali, le fregne e le lagne, i finti indignati, i finti scandalizzati, i finti sorpresi che stanno solo aspettando il momento che accade.....

"La leggerò la lettera prometto ...." vedremo. io sono molto curiosa. mi piacciono le lettere. di qualsiasi tipo, peccato che non si scrive più. quasi come ci si vergognasse a scrivere. meglio l'impersonale mail, sms di auguri per Natale che spesso mi arriva solo perché fanno "invia a tutti" e io sono l' nel mezzo, fra i tanti.

(.............. attimo di pausa devo fare l'iscrizione di Lele alle superiori............il gas lo posso pulire domani ma questa stasera mi tocca!!!.....)

Meno male che la Luciana distoglie gli animi dalla domanda d'iscrizione.... perché di "e qui cosa ci metto" non ne posso più....

Arisa Lentamente il primo che passa...
Arisa controvento

ecco se volevano confondermi ne fanno cantare due di fila...

peccato io mi sarei fatta il primo che passa... (Luciana Docet)
Invece sarò lì accanto a te camminando controvento .....

Frankie Hi Ngr questo non si sente.. rappa più Gabriele alla Ps
e poi da dove l'hanno preso? mica dalla strada: questo viene direttamente dalla tavola periodica degli elementi (ed io lo so che chimica l'ho studiata)
e poi i testi presi direttamente  dalle conversazioni degli omini che giocano a carte al Bar Lume...

Bocciato!
Nelle pause io sferruzzo la mia tunichetta rosa con le paillettes perché si sa San Remo è San remo


 metto 58 maglie  e poi ancora 58 con un altro gomitolo ma sul solito ferro, faccio 7 giri a legaccio
sul ferro a diritto unisco le due parti. poi proseguo così 1 giro no e un giro sì:
4 rovesci, 50 diritti 8 rovesci, 50 diritti, 4 rovessci
il giro no tutto a diritto.

proseguire così per tutte le pubblicità
a questo ritmo io non arrivo a mezzanotte, ma nemmeno alle 11
solo 2 canzoni in un ora e dieci....

Rimpiango San remo con le canzoni e gli abiti delle sartine

Ma quei bei omaggi alla gente morta in cui  si vedeva la foto un attimo di canzone ed era fatta! e si era a posto! non ci sono più: ora si deve vedere una Letitia Castà poco castigata e un Fazio fantoccio che fanno  poi cosa?  In tanti si rivolteranno nella loro tomba RIP .

Antonella Ruggero
sarà che per me SR ha da essere canzoni d'amore con la A maiuscola: Amori lontani, traditi, lasciati, infelici, tristi, disperati, soli, abbandonati, incompresi, inesistenti, Amori importanti, amori finiti, ammori incompiuti amori lontani.....
Capita spesso anche a me
Di rovistare
Tra tutti i miei ricordi
Capita di buttare via
Solo quello che
Mi ha fatto un po’ più male
…Un po’ più male
Spettatrice attonita
Solitaria ma…
Da lontano tutto è limpido
Da lontano nulla pesa più
Il sereno si intravede già
I temporali si allontanano
Capita spesso che ci sia
Chi ha un tesoro e
Lo perde in un giorno
Capita che la nostalgia
Rompa gli argini

Che frenano il pianto
Ma dall’altopiano
Stento a crederci che
Da lontano tutto è nitido
Da lontano in un attimo
Il sereno si intravede già
I temporali si allontanano



Perché se non si sentono qui quando si ascoltano?
La canzone di SR deve sapere di nostalgia, non deve essere coperta e cioccolata calda. E' un fuoco spento nel cammino. E' il fiore dal gambo rotto piegato sul vaso. Le canzoni d'amore tristi mi piacciono. punto. sono fatta così anche di Ozzy preferivo Goodby Romance .....
ma poi la Ruggero deve avere dei problemi con i trasporti anni fa aveva un amore lontanissimo quest'anno da lontano.... ma telefonare no?

Nel frattempo è arrivato un "omone" che ha attizzato tutta la Littizzetto.

mi sono persa 3 o 4 cantanti......
però ho mangiato del formaggio che fa bene all'osteoporosi....
bevuto un bicchiere di latte, che però ad una certa età fa degli strani effetti: ho visto l'uomo mascherato...

E con la Carrà che (da domani mi segno in palestra giuro!!!) tiene botta io pubblico la prima parte e via

sono le 23 e 15 io domani avrei un sacco di cose da fare.... 'notte mondo.
Vado a sognare


Assolutamente impreparata

Stasera comincia il festival con le Allegre comari di Feisbook  lo scopro adesso
non so niente
nemmeno se, in questa edizione, si  canta
assolutamente impreparata

l'unica cosa che so è che questa è la canzone della sigla
 
 
 
Per il resto non so
andrò a caso, improvviserò
resterò indietro
andrò a ripetizione da Amelia Befana 
Non vedrò il festival
perché quest'anno non mi va
 
Poi lo vedrò e lo commenterò forse scriverò
ma non lo so
vedremo stasera come butta la sera
come sono le canzoni
chi sono i cantanti
vedremo
 
 


Lavori in corsa

Sto scrivendo.....
non le mie memorie, né il diario segreto che tanto di segreti non ne ho più, non quelli da nascondere almeno.
Non scrivo nemmeno la lista della spesa mi arrangio con l'estro del momento, con le cose in offerta per i soci della Coop, con gran piatti di pasta che in fondo sono l'unica cosa che mangiano gli adolescenti.
Non scrivo lettere d'amore a chi non legge né per dovere né per diletto ed ho smesso da tempo di lasciare poesie attaccate allo specchio del bagno.
Non scrivo nemmeno gli appuntamenti sull'agenda. Giusto una nota sul calendario in cucina.
Però scrivo.
scrivo i pattern, metto le spiegazioni dei miei modelli dal fogliolino sparso e sgualcito in fondo al cassetto in bella copia sul pc.
Decifro spiegazioni assolutamente incomprensibili, il più delle volte lasciate a mezzo e incompiute
Metto a posto il mio casino
Provo
a fare foto che vengono male, nonostante cerchi in tutti i modi la luce e una giusta location
Cerco
di prendermi delle soddisfazioni, di fare quello per cui sono stata a casa un anno (che fra un po' finisce), di migliorare me stessa.
Imparo
dagli errori che faccio, a mettere le cose a caso su Ravelry sperando la prossima di riuscirci e quando riescono mi stupisco per prima
Invento
cose nuove che mi vengono in mente, modi nuovi di fare cose che già so fare, piccoli inganni per semplificarmi la vita
Recupero
dalla soffitta sacchetti di gomitoli ingarbugliati e abbandonati e li riporto alla luce, vecchi vestiti da allargare (purtroppo) modelli da terminare.
Penso
che potrei fare tante cose oggi ma il sole mi porta fuori
che l'inverno non c'è stato ma che è già primavera.


Però è Febbraio february Song Josh Groban


13/02/14

San Valentino e i giochini su fb

In questo momento su fb vanno di moda i "giochini" ma quelli seri  ;-)
ora siamo tutti rimembranti su "Sei di Scandicci se...." e giù valanghe di ricordi: dalla cartolaia dove si comprava il quaderno delle elementari ai nomi delle compagnie degli anni '80.
(se non sei di Scandicci non ti preoccupare c'è un "Sei di ....... se...." per tutti i comuni, i paesi i quartieri, i rioni, e tutte le strade d'Italia).
Quindi se volete ritrovare vecchi compagni dell'asilo, a messo che uno si ricordi i nomi dei bambini dell'asilo, i primi fidanzatini, gli amici del catechismo e il nome dell'Ortolano della piazza del mercato fatevi un giro su questi gruppi.
L'altro giochino  è: dammi un mi piace e ti do un cantante.
Si assegnano dei cantanti agli amici e poi si scopre di questi la "loro" canzone. Alla mia amica americana ho assegnato John Denver  pensando che mi rispondesse con uno scontatissimo Country Roads e invece mi ha stupito con questa:

 
 
Una bellissima canzone d'Amore
 
Buon San Valentino!!!
 
e la vostra canzone di oggi qual'è?






10/02/14

KNITTIAMO?

Questa settimana alla grande.
Cominciamo stasera con la libreria IBS (io sono alla riunione straordinaria del consiglio di classe e dei genitori del liceale.. mi puzza di poco buono!!!)
Domani da Ilaria Essere Atelier in via dell'Agnolo, 63/r dalle 17 in poi
Mercoledì alla BiblioteCanova dalle 15,30 in poi
Giovedì....   possibile che non ci sia nulla giovedì?
Venerdì... Knit: ti amo! in fondo è San Valentino qualcosa si dovrà pur amare!
e sabato
Sabato dalle 15,30 alle 18,30
Knit Caffè da Essere Atelier
 Via dell'Agnolo, 63/r
con Cuore di Maglia


Vi aspetto

Knit ti amo ....

09/02/14

Pensieri strani

Ho pensieri strani, stasera, in testa. Pensieri che non ci devono stare ma che non posso togliere nemmeno con il panno dello swiffer, quello buono, non quello del negozio che con  1€ te ne danno un pacco altissimo ma poi li devi usare 3 alla volta perché sono sottili.
Questi pensieri stanno lì, sopra la mensola nella mia testa incasinata. Sono arrivati di mattina,  dopo il primo caffè  con i denti ancora da lavare. Quando arrivano certi pensieri bisognerebbe avere i capelli pettinati, i denti lavati e un filo di trucco, non essere ancora in pigiama e con gli stivali col pelo, che  mi ci infilo la mattina presto quando mi sveglio.
Ho pensieri che non vogliono andare via, come la colla del cerotto che il cerotto lo perdi ma la colla no! sono  piena di cerotti staccati, di ferite aperte, di aloni neri di colla appiccicosi.
Ho pure il morso del criceto su un dito.
e mi sentivo pure quello  quando venerdì mattina ho pensato " ecco ora mi morde" e  dopo un po' mi ha morso. Sento le cose quando succedono, le sento dentro, a volte mi fanno paura, altre volte mi preparo, altre volte le so e basta. Sento le donne incinte è una strana-bella sensazione. ma non  so il perché.
Ogni tanto sogno anche cose che si avverano. Sogno le cose prima che succedono. Le vedo. ma  queste sono cose mie e sono cose belle. Chissà perché  il mio "futuro bello" lo vedo e le cose brutte le sento. Forse perchè se le vedo potrei piangere prima. Le cose belle invece no mi fanno solo sognare e sperare che si avverino presto.
Ho sogni in testa, tutti abbiamo sogni, siamo pieni di sogni solo  i  miei non finiscono mai.
Ho pensieri per le cose che devo fare, quelle che voglio fare, quelle che mi chiedo "se" "ma" "boh".
Ho pensieri per  le cose che sono cambiate, per come io sono cambiata. Succede, si cresce, si possono avere 20 anni o 50 .... però è bello crescere a 50.
Ho pensieri che sono arrivati la mattina presto e li ho persi, vorrei ritrovarli, metterli fermi sulla carta,  per non perderli più.
Ho pensieri vintage. stanno lì come i nei che ho sul polso  li chiamo i miei morsi di vipera. solo che non sono più uguali
Ho pensieri grandi come un sassolino
Ho pensieri che non voglio affrontare
Vorrei avere la testa nel Cuore questa settimana. o il Cuore nella testa. non cambia: li ho confusi testa e cuore stasera.
Sarà una settimana di Knit, di pagelle, di riunioni straordinarie al liceo, di cose che faccio e ho da fare.
sarà una settimana di corsa: spero di incontrarmi almeno una volta in ascensore.
Ho pensieri strani da giorni, pensieri che non c'entrano niente, come la canzone di Vasco che mi rimbalza nella mente..... io sola dentro una stanza e tutto il mondo fuori!



03/02/14

L'adolescente e la spazzatura

Sabato l'inquieto prima di uscire ha chiesto se c'era della spazzatura da buttare via.
Ignoravo che sapesse che la spazzatura dalla terrazza dovesse essere portata a mano nel cassonetto e non ci andasse con il teletrasporto o con la teleferica che prima o poi metterò.
Sinceramente ignoravo anche che sapesse dell'esistenza della spazzatura in casa.

Dallo shock sono sprofondata sul divano.
Mi devo ancora rimettere in piedi.

All'adolescente ribelle ho chiesto di imbucare una cartolina.
Gli ho spiegato l'esistenza di buche rosse in prossimità dei tabaccai e il loro utilizzo ( e soprattutto che non sono cestini per la carta) dopo 10 minuti di spiegazione mi ha chiesto e "dopo che l'ho messa dentro la buca cosa pigio?"
Mi chiedo se sono vissuta nel paleolitico io?

Non sopravvivrò alla seconda adolescenza

Ritorno a casa

Ritorno a casa
Ribollita - Paella 1 a 0