LAVORI FATTI A MANO

Puoi scrivermi a

granadiriso (chiocciola) yahoo.it




09/06/11

L'ultima volta

Domani,
ti chiamerò alle 7,45 perchè così si spera che Matteo sia già uscito dal bagno, scenderai allegro, saltellando sui gradini, entusiasta e felice, della vita e di tutto.
Aspetteremo, complici, che quei due siano usciti, di corsa, trafelati in ritardo, e inizieremo i nostri riti quotidiani, fatti di gesti semplici e rassicuranti. e poi piano piano ci avviieremo a scuola. Di corsa fino alle strisce, poi per la mano, poi abbracciati, il bacio sul portone l'ultima richiesta "mettimi in bianco" ma non quando c'è il gelato.
Mano nella mano fino a scuola,  ti ho coperto con i miei scialli quando faceva freddo, riparato con l'ombrello grande quando pioveva, ti ho insegnato a portare la cartella da solo, perchè sei l'unica persona sulla quale puoi sempre contare, ho risentito poesie, preparato cose all'ultimo minuto.
Domani.
Finisci l'elementari e saluteremo la Maestra Monica che ha avuto prima Matteo e poi te, ma soprattutto me come mamma, per ben 8 anni!!!
Domani, so già che alle 12,30 io piangerò, per tutti i motivo che ho più questo. Perchè mi manca già questo stare con te un pochino da soli. Mi manca già questo tempo solo nostro. Questo camminare insieme a te nel tuo futuro, Questo andare a piedi perchè non esiste prendere la macchina per pochi metri.
Mi manca già.
Tu mi rassicuri e mi dici "Ma tanto mi accompagni i primi due mesi", ma lo so che andare da soli a scuola e tornare è una conquista, una tappa importante alla quale non devi rinunciare.
Domani.
Domani finiscono l'elementari.
Domani, ma sembra ieri quando hai iniziato.
Sono passati 5 anni, non te ne accorgi mai come vola il tempo fino a che non finisce ciò che era.
Domani mattina alle 9 io inizio a piangere, se non ora....

5 commenti:

Knitaly ha detto...

Anch'io vorrei che il tempo non passasse, eppure vorrei vedere davanti a me e alle bimbe nuove tappe e nuovi traguardi...

vedrai che mamme saremo sempre, anche se da soli porteranno l'ombrello, prenderanno l'autobus, torneranno a casa infilando le chiavi nelle toppa!
Baci!

Anonimo ha detto...

come capisco... ci son passata anch'io con la figliola ed son state emozioni.
Ma, anche se diversamente, le rinnovo ogni cinque anni quando devo lasciare quei bambini che ho preso pulcini e mi ritrovo aquilotti e tutte le volte ci scappa la lacrima...
anna

ornella ha detto...

Mi associo ad anna come maestra e a tutte voi come mamma...
io oggi ho salutato i miei alunni di quarta e gia' pensavo al prossimo anno, quando li lascero' definitivamente dopo averli accompagnati per cinque anni.
Sono emozioni belle, quelle che mantengono vivi gli affetti... sono lacrime positive, che mantengono i sentimenti.
Un abbraccio ornella

aracne ha detto...

Fai piangere anche me...

emme ha detto...

Piango da ieri pomeriggio alle 3.....
grazie di cuore a tutte un abbraccio!!

Ritorno a casa

Ritorno a casa
Ribollita - Paella 1 a 0