LAVORI FATTI A MANO

Puoi scrivermi a

granadiriso (chiocciola) yahoo.it




05/06/09

ti ho insegnato....



a gattonare sul tappeto...
a mangiare con le posate...
ti ho insegnato tante parole (ed il loro significato)
a fare la pipì in piedi (da maschio)
ad andare in bicicletta
a farti il nodo alle scarpe (il fiocco verrà...)
ad allacciare i bottoni
a fare la prima telefonata
ad usare l'mp3
ad ascoltare ed amare la musica
a leggere tanti libri
ad amare le parole e giocare con loro
a fare da solo
ti ho insegnato la bellezza del dare
il piacere del condividere
l'amarezza
la tristezza
ma anche la gioia
e come essere felici
ti ho insegnato le brutte parole
a fare i rutti
a pescare e lanciare col mulinello
a tirare con la cerbottana
(e ti compro lo stucco e ti faccio i pirulini)
ti ho insegnato la tua indipendenza
che è la mia sofferenza
ti ho insegnato
l'importanza delle cose
degli amici
dei valori veri
ti ho insegnato che dare i pugni serve
a scaricare la rabbia
che l'amore viene da 1000 persone
che ci sono sempre dei buoni vecchi amici
che tuo fratello è il miglior compagno di giochi
che quando stai male solo il brodino della mamma guarisce
che da qualche parte c'è sempre (basta cercarlo!)
che gli amici sono la cosa migliore contro la noia
che la compagnia allontana la tristezza
ti ho insegnato
a non essere presuntuoso
che la tua intelligenza è un dono
che il tuo sapere è un talento
ma non devono pesare sugli altri
e così ora sei il "secchione" ma tutti ti vogliono bene
(un secchione simpatico!)
ti ho insegnato a vincere la tua timidezza
a minimizzare e scherzare sulla tua dote
a giocare a pallone
a correre più veloce.
Ti ho insegnato (a modo mio)
tutto quello che dovevi sapere sul sesso
e per le api ti ho fatto fare un corso di entomologia
ti ho insegnato che si può amare e amare e amare e amare
e ancora c'è posto per l'amore!
Ti ho insegnato a cucinare
ad accudire Gabriele
a cavartela sempre.
(e so che ce la puoi fare !)
ti ho insegnato a contare il resto
a chiedere il prezzo di ogni cosa
a chiedere spiegazioni quando qualcosa non torna
Ti ho insegnato a colorare con le dita
a pasticciare
ti ho insegnato la fantasia
Ti ho fatto ascoltare la musica
fino a che non la hai amata
(ma con Mozart nella pancia devo aver esagerato)
Ti ho insegnato la parola
logorroico e prolisso!
ti ho insegnato
a suonare la chitarra
io che sono scordata di natura
ma ho messo tutto e tutta la mia vita
a tua disposizione
per farti crescere
ed ora che sei cresciuto
che te ne vai fuori con gli amici
che sei sempre al telefono
che ridi
che scherzi
che sei il sole
e la bufera
che sei arrabbiato come un temporale di ferragosto
che vuoi i vestiti che dici tu
l'account su messanger
e l'indirizzo di posta elettronica
che vuoi chattare
mandare sms ed avere la tua indipendenza
ora
che tu stai volando via
perché ho un magone così grosso che non va giù?

8 commenti:

*Alidiluna* ha detto...

Tesoro è bellissimo!Tu sei bellissima..mamma!!
Meriti un infinità di abbracci..
ti voglio bene
Giulia

PAOLA ha detto...

come ti capisco!!!!!!!!!!

perchè dobbiamo diventare vecchie?????????(parlo di noi mammme)e loro (i nostri figli) crescere???


un abbraccio grande grande!!!!

Paola

silvana ha detto...

bella bella! che poetessa!
un bacio, silvana

Graziella ha detto...

è il nostro destino, da qualche parte ho letto che i figli sono come gli aquiloni, piano piano dobbiamo allentare il filo e lasciarli volare alti nel cielo. e se sono in pericolo con uno strattone li rimettiamo "in pista" perchè anche se loro nn lo sanno ma noi saremo sempre lì a vegliare su di loro.
un abbraccio.
il magone prima o poi passa, tutte lo abbiamo avuto e tutte ci abbiamo sofferto.
Graziella

Nefertari ha detto...

Se ti può consolare (ma non credo) il mio magone in questo momento è alle stelle. Sono certa che passerà, come deve essere, ma ora come ora è un momento un po' così.
Con affetto.
Mariagrazia

bricolo-chic ha detto...

hai insegnato tutte queste cose ad un solo bambino? Si staccherà da te solo fisicamente, con quello che hai seminato tornerà sempre da te!

Rosa ha detto...

Posso controfirmare? Il mio cucciolone ha già quasi 15 anni e non vuole più essere chiamato così...sob!
Che piacere però aver conosciuto te e il tuo blog e poter condividere queste sensazioni contrastanti tipiche di noi mamme di figli in crescita rapida!
A presto, Rosa

Anonimo ha detto...

Perchè ieri, facendo la spesa con mia figlia, sposata da un mese, avevo un magone?????

Ritorno a casa

Ritorno a casa
Ribollita - Paella 1 a 0