LAVORI FATTI A MANO

Puoi scrivermi a

granadiriso (chiocciola) yahoo.it




18/10/09

Profumo



Nell'aria di questa mattina fredda. Di questo inverno che ti fa portare i panni in casa la sera che non sono ancora asciutti. Dell'ammorbidente. Del sapone. Un aria che sa di pulito ma non di sole. Profumo. Due gocce di Flora che proprio malaccio non è. Mi regalano profumi che non mi appartengono. Io uso da anni (forse secoli) un solo profumo che ormai non esiste più ed è l'unico profumo che sento mio. Ormai riesco solo a trovarlo nelle rimanenze di qualche  magazzino.  La nuova versione non mi piace.  Zen è un profumo anni '80, ed io sono una ragazza anni '80, è un profumo intimo ed io lo sono. E' il mio profumo e non lo trovo più da nessuna parte!!!

3 commenti:

Rose di Organza ha detto...

io invece amo il profumo semplice del muschio bianco, peccato che trovare davvero un profumo buono e che non sappia di muschio ammuffito è un'impresa.
Adessono sono innamorata del White Musk di Alyssa Ashley che è molto delicato e femminile ma non stucchevole.
ne ho anche uno della Ghidini, più economico e "maschile" che mi piace spruzzare in camera o quando ho voglia di un profumo più "secco".

tarta ha detto...

nemmeno io trovo più il MIO profumo ... si chiamava Cloè .... da ragazza anni 80 .. anch'io ne sento la mancanza

outre mesure ha detto...

È in commercio da noi qualcosa che si chiama "Zen Classic", che sarebbe (ma non si sa mai) il "succo" originale. Te lo porto?

Ritorno a casa

Ritorno a casa
Ribollita - Paella 1 a 0