LAVORI FATTI A MANO

Puoi scrivermi a

granadiriso (chiocciola) yahoo.it




30/12/08

Parole Parole




Parole, le uso, ci gioco, le rincorro, le nascondo. Le parole sorridono, soffrono, fanno piangere, uccidono.

Le parole.

Ho sempre giocato con le parole, ho perso i congiuntivi in tenera età, e i complementi nell'adolescenza, ma le parole sono sempre rimaste attaccate a me. Sono legata alle parole ed al loro significato. Puoi dire mille cose e non essere capita. Ne puoi dire una sola e perdere tutto. Le parole volano nell'aria, sono i pensieri che non si fermano, sono la curiosità delle menti e delle genti. Le parole si alzano, cadono, a volte si fermano, sospese nell'aria, nell'attesa del momento giusto che non arriva mai. Le parole vengono dette, scritte, sussurrate. Vengono taciute per pudore, vengono urlate per spavalderia. "Le parole che non ti ho detto" le ho chiuse nel baule dei ricordi, e pesano. Le parole non dette sono i macigni del cuore. Le parole scrivono i libri, si baciano in rima, piangono su tombe abbandonate. Le parole scritte sulla pietra o su di una panchina, storpiate in giovanili SMS, raccontano storie d'amore, di amicizia, chiedono xdono.

Le parole.

Riempiono la mia vita, le danno un significato. Le parole, vocabolari di pensieri e sensazioni.

Le parole.

Ti amo, ha più forza di una centrale nucleare, fa battere cuori impazziti, fa sognare, fa piangere, fa sperare. Ti odio ferma il mondo, lo avvolge in una cappa nera, fa soffiare un vento gelido.

Le parole, ne uso tante, ve ne regalo una: GRAZIE!

Ho ritrovato il piacere di usarle perché voi le leggete. E' la promessa per il prossimo anno milioni di parole a Voi dedicate.

2 commenti:

Artisticando: ha detto...

E noi ti ringraziamo in anticipo per le tue parole, sempre cosi' intense.
Buon Anno !

ValeTata ha detto...

Grazie a te per le belle emozioni che ci regali sempre :*

Ritorno a casa

Ritorno a casa
Ribollita - Paella 1 a 0