LAVORI FATTI A MANO

Puoi scrivermi a

granadiriso (chiocciola) yahoo.it




20/03/08

Nuove cose, piccole idee...

Stò sperimentando nuove tecniche, ed ho deciso di copiarle dal quadernetto in bella calligrafia.

Il bordo "controverso"
Bordo manica: il polsino è stato lavorato "controverso" e poi cucito a punto maglia. Questo per riprendere una manica nata larga e senza bordo. La parte non cucita è più stretta (circa metà dei giri) rispetto all'altro lato.

2 commenti:

Fra ha detto...

Buona idea, a me spesso le maniche vengono troppo larghe infondo, bella idea attaccarci un polsino più stretto.

francesco ha detto...

Nei giorni scorsi, navigando in internet, ho incontrato una catena di blog che mi ha fatto scoprire una cosa simpatica.
Clicco su un link, che non è altro che l'anello di una catena, e ne scovo un altro, e da quest'altro passo ad un altro ancora: perchè i links sono come le ciliegie, che una tira l'altra e non la smetteresti di mangiarne, tanto sono buone. E dietro quei links, che avevo scovato, ho trovato proprio cose buone, cose veramente carine. Appartengono a bloggers, di gentil sesso, sposate, mamme generalmente di un paio di bimbetti, sulla trentina, tutte appassionate di lavoretti manuali: maglia, uncinetto, ricamo, cucito e quant'altro sanno fare certe manine di fata, che guarda caso hanno dato il nome ad un gloriosa rivista specializzata, che credo ancora esista. "Mani di fata"
Centrini, scarpette, scialli, guanti, pizzi, punto a croce, tappetini, borsette, sweters, e quant'altro più non riesco a memorizzare, il tutto prodotto in preziosi ritagli di tempo ( momenti di distensione dopo le faticose giornate di una giovane madre) usando spesso ritagli di stoffa, gomitoli residui, ed altra roba precedentemente scartata, ma non buttata via.
Non si sa mai, potrebbe servire.
Ed è una grande soddisfazione potere ricavare dal poco molte cose artistiche, , prodotte con impegno e amore, tanto da suscitare l'orgoglioso piacere di esporle nel proprio blog.
Ma quel che più di ogni altra cosa mi ha colpito è stata la filiera che queste esposizioni riescono a creare, suscitando l'intervento di altre bloggers, che si compiacciono con le autrici di quei graziosi lavori, e scambiano pareri, suggerimenti, disegni.
E' una passione che unisce e armonizza, come d'altronde riesce a fare l'arte, anche quella più umile.
Io, di queste cose, mi occupo poco, anzi niente

Ritorno a casa

Ritorno a casa
Ribollita - Paella 1 a 0