LAVORI FATTI A MANO

Puoi scrivermi a

granadiriso (chiocciola) yahoo.it




26/06/09

una per tutte.....



Non amo i tributi, però stamani ho pianto: per la musica, per il personaggio, per l'uomo.

25/06/09

sul mare...



non a prendere il sole
non con le mani in mano
cerchi i sassi, li avvolgi, li catturi, li trasformi, son pietre preziose incastonate in catenelle e maglie basse. Son cose fatte così fra una chiacchiera e un'occhio al mare, incredibilmente liscio e pulito. Guardi il cielo con le nuvole nere di burrasca e l'uncinetto che va, con i pensieri , sotto i pini, nel profumo di eucalipto.
Ascolti le lamentele, le magagne, i pensieri e le preoccupazioni mentre i tuoi lasciano la mente avvolti, stretti, catturati in una maglia bassissima che non fa sfuggire nulla. Segui i compiti delle vacanze con occhio benevolo e che importa se sotto il libro di grammatica è acceso il Nintendo bisogna essere tolleranti.
Fai l'uncinetto mentre vedi l'adolescente inquieto attorniato da bimbette intraprendenti e ti chiedi quando è successo da quando questo interesse, e lo vedi e te lo immagini fra qualche anno e ti viene un coso in pancia che si chiama gelosia.
Fai l'uncinetto, perché così i pensieri vanno via e ti godi la vacanza.

16/06/09

Profumo di Eucalipto

È quello che sento nell’aria, che profuma le cose stese sul filo. Entra dalla finestra aperta e si posa sulle lenzuola di questa stanza, di questa casa albergo vacanze, dove ci rifugiamo ormai da anni. Dove sempre le solite persone accompagnano la nostra villeggiatura. E ci ritroviamo la seconda quindicina di giugno come parenti festosi: i bimbi cresciuti, le nonnine sempre più nonnine, i nuovi piccoli arrivi.
Sono gente incontrata per caso. 15 giorni in un anno e poi più nulla e più nessuno. Fino alla prossima seconda quindicina di giugno.

14/06/09

Sole mare e....

e....
una chiavetta UMTS maxxi 100 ore Alice che non funziona!!!
ho speso tutto il credito
torno quando avrò la mia bella connesione flat 24h
Buone vacanze!

10/06/09

Sono solo le 4 ....

....non che mi voglia lamentare, chi sta tutto il giorno in piedi, casomai in un negozio, sarà sicuramente più stanco di me, (ma meno di uno spaccapietre!) ma oggi ho avuto proprio la "giornata-Mirella-tipo"
sveglia alle 5,30
mezz'ora per i fatti miei (colazione, caffè)
ALLE 6 preparo la prima lavatrice piego, i panni asciutti, inizio a rimettere a posto la soffitta tempo stimato: 1 ora
ALLE 7 comincio a fare su e giù per le scale per controllare la sveglia finisco la soffitta tiro fuori le valigie
ALLE 8 dopo che ho svegliato i bimbi, colazionati, controllato piselli e palline, cambiato calzini messo su il pane (lo faccio in casa, quando ho tempo) fatto i letti, iniziato a pulire casa perchè ho amici a cena, mi concedo 5 minuti per controllare la posta ecco che parte il
PRIMO INCONVENIENTE!!!
Telefonata di Fiorella la mia Tata/Mamma che ieri si è bloccata e non sa come fare. Ok no panic!io finisco di preparare il pranzo, pulire casa, stendere lavatrice, pulire per terra, tu cercati un posto dove fare subito l'esame che andiamo.Nel frattempo ho controllato la posta ed i blog ^____^ !!!!Organizzati con la nonna che vada a prendere Lele a scuola e poi lascia tutto apparecchiato, pranzo cotto.Crea, salva, stampa il portfolio di inglese di Matteo, lascia la chiavetta pronta sul tavolo con etichetta/biglietto ben in vista capisse che è roba sua!Appuntamento dalla Fiore per le 12,45 sai cosa è appena mezzogiorno ci fosse la pediatra che mi deve fare il foglio per il campo estivo.La pediatra c'è. Fai le fotocopie del libretto, dei vaccini "Signora ma lei è proprio finita!""No dottoressa sono sfinita da tutta una serie di accadimenti" prepara il foglio quanto le devo? "Nulla" "Grazie " "Lei però si faccia una bistecca! :-P"
Alle 12,45 PRECISE sono da Fiore andiamo da Prosperius, facciamo l'esame, e torniamo a casa alle 14,15. Sistemale tutto, hai l'acqua? da mangiare? il telefono? gli occhiali? da bere la lista di cose da comprare per farle la spesa.
Sono le 15 torno a casa sparecchia, stendi la lavatrice, fai la lavastoviglie (Sant'Elettrodomestico in che giorno viene sul calendario?) mangio un boccone, rimetti in piedi il portfolio "il prodigio" ne ha stampato mezzo ma non lo ha salvato (Aaaarghhhh!!!) mi faccio un caffè, butto giù un post in 6 minuti...
da fare devo ancora solo tornare dalla Fiore, andare a pagare il condominio, comprare la cartuccia per la stampante, comprare qualcosa per cena (prosciutto e stracchino per gli ospiti) e se mi avanza il tempo andare a vedere il concerto di Renato Zero ai Gigli.
Ma forse per le 21 già dormo!

09/06/09

Storia di una torta...

Stasera alle 17
Knit-Cafè da Essère
Stasera knit festaiolo...
allora visto che non preparo niente mai: ho deciso faccio la torta, l'unica che riesco a fare, la "Schiacciata alla Fiorentina" e seguendo di pari passo la ricetta di Cookaround la 'un mi viene neanche tanto male....
Ora premetto che non sono in un bel periodo: che ne ho da fare mille e una sporta, e che di queste una su due la va storta, che domenica siamo stati di comunione e poi mezzafamiglia andrà al mare, che devo fare le valigie. comprare le cose, sistemare, pulire, lavorare e stare dietro all'adolescente che quando è in giornata nera fa vedere i sorci verdi.... comunquè, insomma, decido di preparare questa schiacciata e vado a fare la spesa. Compro, ovviamente, i piattini, le forchette, i tovaglioli, i bicchieri, il latte... e torno a casa. Poso la spesa e c@@@o lo zucchero! Beh scendo immediatamente, e già che ci sono mi prendo anche due Red Bull, che ultimamente vado a due il giorno, ed il lievito bertolini, che forse per fare la torta serve. Torno a casa. ca@@@o le uova! Però, siccome, che l'extracomunitario-venditore ambulante-parcheggiatore della coop mi ha sorriso strano la seconda volta che gli sono passata davanti, beh prima di uscire, giuro, mi sono cambiata maglietta, e così volo a comprare le uova. Non ci crederete, ma mi hanno riconosciuto lo stesso sia la cassiera, che l'ambulante, e mi hanno anche guardato un po' strano.. ma come si dice chi 'un ha testa abbia gambe, ed io sono la dimostrazione che: di testa ne ho poca, ma ho gambe lunghe 1km e , sopratutto, la coop vicina vicina.....
Insomma, forse, sicuramente, certamente, qualcosa non ci ho messo, ma la farina lo zucchero il lievito e l'uovo dentro ci sono andati di sicuro e così una specie di torta è venuta. Indecisa fra la vaschetta grande e quella piccola, opto per la piccola,SBAGLIATO!!! è cresciuta, forse perché troppo stretta come una torta paradiso... insomma stasera vi dirò com'era, e se proprio 'un sé po' mangiare vado a comprare il gelato dal Vivoli .
L'importante è la compagnia, poi è buono tutto, ma la prossima volta pan con l'olio!
Comunque torta o non torta io stasera mi faccio un Knit cafè, che ne ho tanto bisogno!

05/06/09

ti ho insegnato....



a gattonare sul tappeto...
a mangiare con le posate...
ti ho insegnato tante parole (ed il loro significato)
a fare la pipì in piedi (da maschio)
ad andare in bicicletta
a farti il nodo alle scarpe (il fiocco verrà...)
ad allacciare i bottoni
a fare la prima telefonata
ad usare l'mp3
ad ascoltare ed amare la musica
a leggere tanti libri
ad amare le parole e giocare con loro
a fare da solo
ti ho insegnato la bellezza del dare
il piacere del condividere
l'amarezza
la tristezza
ma anche la gioia
e come essere felici
ti ho insegnato le brutte parole
a fare i rutti
a pescare e lanciare col mulinello
a tirare con la cerbottana
(e ti compro lo stucco e ti faccio i pirulini)
ti ho insegnato la tua indipendenza
che è la mia sofferenza
ti ho insegnato
l'importanza delle cose
degli amici
dei valori veri
ti ho insegnato che dare i pugni serve
a scaricare la rabbia
che l'amore viene da 1000 persone
che ci sono sempre dei buoni vecchi amici
che tuo fratello è il miglior compagno di giochi
che quando stai male solo il brodino della mamma guarisce
che da qualche parte c'è sempre (basta cercarlo!)
che gli amici sono la cosa migliore contro la noia
che la compagnia allontana la tristezza
ti ho insegnato
a non essere presuntuoso
che la tua intelligenza è un dono
che il tuo sapere è un talento
ma non devono pesare sugli altri
e così ora sei il "secchione" ma tutti ti vogliono bene
(un secchione simpatico!)
ti ho insegnato a vincere la tua timidezza
a minimizzare e scherzare sulla tua dote
a giocare a pallone
a correre più veloce.
Ti ho insegnato (a modo mio)
tutto quello che dovevi sapere sul sesso
e per le api ti ho fatto fare un corso di entomologia
ti ho insegnato che si può amare e amare e amare e amare
e ancora c'è posto per l'amore!
Ti ho insegnato a cucinare
ad accudire Gabriele
a cavartela sempre.
(e so che ce la puoi fare !)
ti ho insegnato a contare il resto
a chiedere il prezzo di ogni cosa
a chiedere spiegazioni quando qualcosa non torna
Ti ho insegnato a colorare con le dita
a pasticciare
ti ho insegnato la fantasia
Ti ho fatto ascoltare la musica
fino a che non la hai amata
(ma con Mozart nella pancia devo aver esagerato)
Ti ho insegnato la parola
logorroico e prolisso!
ti ho insegnato
a suonare la chitarra
io che sono scordata di natura
ma ho messo tutto e tutta la mia vita
a tua disposizione
per farti crescere
ed ora che sei cresciuto
che te ne vai fuori con gli amici
che sei sempre al telefono
che ridi
che scherzi
che sei il sole
e la bufera
che sei arrabbiato come un temporale di ferragosto
che vuoi i vestiti che dici tu
l'account su messanger
e l'indirizzo di posta elettronica
che vuoi chattare
mandare sms ed avere la tua indipendenza
ora
che tu stai volando via
perché ho un magone così grosso che non va giù?

Ritorno a casa

Ritorno a casa
Ribollita - Paella 1 a 0